Charcos piscine naturali di Garachico
Charcos piscine naturali di Garachico
Cosa vedere

Garachico

Qui è possibile immergersi nelle piscine naturali di Caletón. Da visitare il centro con il Castillo de San Miguel e il convento di San Francesco

Prenota hotel a Garachico

Hotel, appartamenti, ville, resort e villaggi turistici a Garachico: cerca tra i miglior alloggi a Garachico. Miglior prezzo garantito!

Prenota ora
 
Garachico significa isola piccola e il suo nome deriva dalla presenza di un isolotto situato lungo il tratto di costa. Fondata nel 1500, divenne una potenza economica, grazie alla coltivazione dello zucchero e allo sviluppo del porto, ma nel 1706 un'eruzione vulcanica coprì gran parte della città e distrusse completamente il suo porto. Gli abitanti riuscirono a ricostruire il paese ma non a raggiungere la potenza economica degli anni trascorsi, per cui il commercio si trasferì a Puerto de la Cruz. Un insolito ricordo di questa eruzione è dato dalla Puerta de Tierra, nell'omonimo parco, che, prima dell'eruzione, costituiva l'ingresso delle merci verso il porto: originariamente si trovava sul mare, mentre oggi si staglia al centro della città.

Cosa vedere a Garachico

Cuore della città, Plaza de la Libertad è un luogo pieno di fascino, dove grandi alberi di alloro ombreggiano la piazza circondata da chiese, conventi e splendide case dipinte con colori pastello. Tra i conventi, oltre a quello de Las Franciscanas, dove vivono ancora le suore di clausura, va ricordato quello di San Francesco, con la sua Glorieta. La domenica, quando la Glorieta de San Francisco è aperta al pubblico, si possono ammirare i soffitti mudéjar. Oggi il convento è un centro culturale, le cui sale vengono utilizzate per mostre temporanee.
14 fotoGarachico
Panorama di GarachicoCannone storico nel castello di San Miguel a GarachicoCastello di San Miguel GarachicoCharcos piscine naturali di GarachicoCharcos piscine naturali di GarachicoCharcos piscine naturali di GarachicoGarachicoGarachicoGarachicoGarachicoGarachicoGarachicoIgleseia de Santa Ana a GarachicoMonastero di San Francisco a Garachico
In riva al mare, il Castillo de San Miguel, del 1571, una delle poche costruzioni risparmiate dal fiume di lava, ha una facciata decorata dagli stemmi di famiglia dei conquistatori. Il suo scopo era quello di avvistare i pirati, in modo da allarmare la popolazione. Oggi il castello è sede di un'esposizione sulla storia di Garachico. La città è ricordata nella storia anche per un'azione dei viticoltori locali, i quali protestarono contro la monopolistica società inglese, che controllava il commercio del vino con prezzi sempre più bassi, riversando il contenuto di centinaia di botti per le vie del paese. Quest'azione è ricordata con un monumento, il cosiddetto Tirada del Vino, posto all'ingresso ad est del paese. Garachico non ha spiagge, a causa delle colate di lava che, entrando in mare, si sono solidificate in forma di scogliere ma in compenso la stessa colata lavica ha creato larghe conche nelle quali il mare può entrare, formando piscine naturali chiamate balneario Caletón.
  • Piscine naturali El Caletòn a Garachico

    Balneario El Caletòn

    1Avenida Tomé Cano s/n - Garachico
    Piscine naturali El Caletòn a GarachicoPiscine naturali El Caletòn a Garachico

    Si trova nei pressi del comune di Garachico, a nord di Tenerife, in una zona creata dalla tremenda eruzione del 1706. In tale occasione la città venne distrutta, ed un fiume di lava, scendendo verso il mare, diede origine a numerosi bacini naturali. Oggi queste conche sono collegate tra loro da passerelle per facilitarne il raggiungimento. Anche se le acque nei charcos sono generalmente calme, non bisogna dimenticarsi della vicinanza all'oceano, che potrebbe sorprendere con improvvise mareggiate.
    Hotel nei dintorni

  • Castello di San Miguel Garachico

    Castillo de San Miguel

    2Avenida Tomè Cano - Garachico

    Si tratta di una torre a pianta quadrata costruita a difesa del porto su volere di Filippo II nel 1575 quando Garachico era la capitale economica e commerciale nonché principale porto di Tenerife. Costruita con pietra lavica, la torre porta sulla sua facciata gli stemmi delle famiglie più influenti dell'epoca. Oggi il Castillo de San Miguel è utilizzato principalmente come espositore di mostre d'arte e come centro di informazione turistica. Si può visitare dal lunedì al sabato dalle 10.00 alle 16.00 e si trova su Avenida Tomè Cano.
    Hotel nei dintorni

  • Monastero di San Francisco a Garachico

    Convento de San Francisco

    3Glorieta San Francisco 1 - Garachico

    Don Cristobal de Ponte, signore di Garachico, donò un terreno situato accanto di una sua cappella all'ordine Serafico che vi costruì un convento dedicandolo a San Francesco. Oggi il convento, situato nel centro storico della città, forma un complesso assieme alla casa comunale ed a quella che era la sua cappella, la chiesa di Nostra Signora degli Angeli. Nell'ex convento sono ospitati la Casa della Cultura, la Biblioteca pubblica e l'Archivio Comunale. Dispone di due sale che ospitano mostre documentarie sulle isole Canarie ed i suoi vulcani, oltre a fossili, conchiglie e rocce che raccontano la storia del luogo. Il complesso è visitabile dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 19.00 mentre al sabato l'orario si riduce alle 15.00 e si trova nei pressi della Glorieta de San Francisco a Garachico.
    Hotel nei dintorni

  • Igleseia de Santa Ana a Garachico

    Iglesia de Santa Ana

    4Calle Julio Rosquet Garcia - Garachico

    La Iglesia de Santa Ana di Garachico è uno dei templi più belli e ricchi del nord di Tenerife. E' dedicato alla patrona della cittadina. La sua costruzione iniziò nel 1520 ma nel 1706 le eruzioni vulcaniche distrussero gran parte della sua strutture che furono ricostruite successivamente. Attualmente la Chiesa Parrocchiale e il Museo Sacro possono essere visitati ogni giorno al mattino e al pomeriggio ed offrono opuscoli in inglese, tedesco e spagnolo.
    Hotel nei dintorni

  • Convento de las Franciscanas a Garachico

    Convento de las Franciscanas

    5Calle San Diego 21 - Garachico

    Il Convento de Las Franciscanas è il più antico edificio religioso di clausura per suore Francescane. Nonostante abbia attraversato tre grosse catastrofi come il fiume di lava del 1706, l'incendio del 1709 e la parziale distruzione ad opera di una mareggiata nel 1856, è l'unico convento funzionante di Garachico. Sulla sua bianca facciata fa bella mostra l'originale portale in pietra contornato da antichi stemmi araldici. L'unico luogo non soggetto a clausura è la cappella un edificio a navata unica nella cui Pala d'Altare è custodita un immagine di Nostra Signora della Concezione.
    Hotel nei dintorni

  • Puerta de Tierra

    Puerta de Tierra

    6Plaza Juan González de la Torre 3 - Garachico

    Si tratta della porta che prima dell'eruzione del 1706 metteva in comunicazione la citta con il suo porto. Sotto questa porta transitarono tutte le persone e le merci che arrivavano o partivano dal grande porto commerciale. Quando durante l'eruzione il porto venne completamente sommerso dalla lava, solo la porta ne rimase illesa a testimone di quello che la città era stata. Oggi questo luogo è diventato uno degli angoli più suggestivi della città, l'Amministrazione ha trasformato gli spazi della zona in un parco alberato con diverse piante esotiche.
    Hotel nei dintorni

Prenota hotel a Garachico

Hotel, appartamenti, ville, resort e villaggi turistici a Garachico: cerca tra i miglior alloggi a Garachico. Miglior prezzo garantito!

Prenota ora
 
© 2001-2022 GoCity. Tutti i diritti riservati. Nessuna parte di questo sito può essere riprodotta senza il nostro permesso scritto. GoCity, GO e Viva sono marchi registrati.